Servizi ausiliari aree di sosta Melegnano

Il servizio per l’accertamento delle infrazioni nelle aree di sosta a rotazione della Città di Melegnano è svolto direttamene da LINE, attraverso i propri Ausiliari della sosta.
Il personale, selezionato in base a requisiti specifici è stato formato attraverso uno specifico corso tenuto dal Comando di Polizia Municipale di Melegnano, integrato da una ulteriore formazione “interna” sempre in coordinamento col Comando stesso, riguardante i seguenti argomenti:

  • quadro normativo relativo alla figura di ausiliario della sosta, con approfondimenti specifici sul personale dipendente da impresa esercente il servizio di trasporto pubblico locale (articolo 17, comma 133, legge n. 127/1997);
  • contenuto del contratto di affidamento, con particolare riferimento alle prestazioni contrattuali a carico del gestore ed alla natura del servizio svolto in rapporto alla normativa sui servizi pubblici locali;
  • standard qualitativi del servizio;
  • organizzazione del servizio;
  • regolamento delle aree di sosta della Città di Melegnano;
  • status giuridico dell’ausiliario della sosta e relative conseguenze;
  • norme comportamentali;
  • istruzioni operative;
  • esercitazioni pratiche sull’uso e sulla compilazione dei documenti impiegati per l’accertamento delle violazioni.
    affiancamento sul campo, della durata minima di una settimana, nel corso del quale l’ausiliario è assistito dal Responsabile del Servizio di Vigilanza.

Durante lo svolgimento del servizio di vigilanza, gli Ausiliari della sosta sono muniti delle seguenti dotazioni: pubblicazione specifica per ausiliari della sosta e relativo prontuario pratico, istruzioni operative per lo svolgimento del servizio, carta e mappa del servizio, divisa, tesserino aziendale, pettorina, palmare per la compilazione dei verbali di pre-accertamento e relativa stampante.

L’attività di vigilanza degli ausiliari della sosta è articolata in turni di servizio, la cui programmazione tiene conto di una serie di criteri minimi, quali: prescrizioni contrattuali, fasce orarie di funzionamento delle aree di sosta a pagamento, criticità delle aree, tasso di occupazione delle aree di sosta, fenomeni di protratta evasione o di anomalia indipendente da un guasto del dispositivo, eccetera.